Caratteristiche

Indentazioni

Consentono di guidare l’eruzione dentale, di controllare OVJ e OVB  e di favorire la centratura delle mediane.

Rampa linguale

Stimola la lingua a posizionarsi allo spot palatino evitando l’interposizione tra le arcate. Potenzia e velocizza il trattamento logopedico per la deglutizione deviante e la postura linguale bassa.

Scudi vestibolari

Stimolano la muscolatura periorale e contrastano la respirazione orale. L’effetto lip bumper coadiuva il trattamento dell’ipertonicità del labbro inferiore.

Bite posteriore

In base all’orientamento reciproco delle docce inferiore e superiore possiamo ottenere un effetto di propulsione mandibolare o di stimolo alla crescita del mascellare. Grazie all’effetto bite posteriore la mandibola si libera e i condili si decomprimono.

Perché scegliere ELLE?

Le abitudini viziate dei piccoli Pazienti come la respirazione orale, la deglutizione atipica, il succhiamento non nutritivo o una postura linguale non corretta, incidono enormemente sulla formazione del volto, del cranio, delle strutture che supportano la dentatura e, di conseguenza, sulla formazione della normocclusione.

Grazie all’utilizzo di ELLE, il Clinico può intercettare le malocclusioni fin dai loro esordi, evitando così che si vadano a creare problematiche scheletriche importanti e difficili da risolvere.

Consegna

ELLE è una vera e propria «palestra» della bocca:
Il trattamento prevede che il dispositivo venga indossato per 2 ore al giorno e tutte le notti. La terapia può essere coadiuvata da esercizi di riequilibrio miofunzionale se prescritti dal logopedista.

Per facilitare la gestione del periodo di trattamento, in ogni confezione ELLE viene fornita una custodia per riporre il dispositivo durante le pause ed un semplice calendario da far compilare al bambino e segnare le ore in cui ha indossato ELLE!

Quali casi trattare con ELLE?

In dentizione mista e decidua

  • Presenza di abitudini viziate
  • Morso profondo
  • Morso aperto anteriore o laterale
  • Cross bite solo dentali
  • I classi, II classi I e II divisione
  • Overjet aumento
  • Retrusione mandibolare
  • Pazienti ipodivergenti
  • III classi lievi con importanti fattori ambientali
  • Pazienti iperdivergenti con tendenza di crescita inpost rotazione per abitudine viziata
  • Arcate contratte con endoinclinazione degli elementi per ipertono muscolare
  • Necessità di cambiamento di torque, allineamento, chiusura diastemi gruppo frontale

In dentizione permanente

  • Finishing post terapia multibrackets per
    assestamento occlusione
  • Persistenza di abitudini viziate con rischio recidiva
  • Contenzione post terapia multibrackets
  • Rinforzo in abbinamento a terapia logopedia in corso o suo consolidamento
  • Morsi profondi o loro contenzione
  • Morsi aperti o loro contenzione

Anna –  10 anni e 3 mesi
Respirazione orale, II classe, diastemi

Inizio trattamento
Dopo 12 mesi

Emma –  10 anni e 2 mesi
Morso profondo

Inizio trattamento
Dopo 14 mesi

Pietro –  7 anni e 8 mesi
Discrepanza trasversale, deglutizione deviante

Inizio trattamento
Espansore rapido + 12 mesi di ELLE

Per gentile concessione della Dott.ssa Valentina Lanteri e della Dott.ssa Enrica Tessore